domenica 29 gennaio 2017

Segnalazioni autrici italiane :)


Oggi vi voglio, far conoscere due autrici bravissime. La dolcissima Stefania, e la simpaticissima Anita. Entrambe hanno una fantasia, unica e galoppante. E proprio oggi, vi voglio far conoscere altre due storie. che hanno creato le loro brillanti menti. Ma ora partiamo, e smettiamola di sparlare. :)



Titolo: Aki il Bakeneko (vol.1)
Autore: Stefania Siano
Prezzo: 8,84€
Pagine: 86
Pubblicazione: 2016
Editore: Autopubblicato 



















Aki è un bakeneko, un demone-gatto e si nutre di esseri umani, assumendone le sembianze. 
Un giorno si ritrova nel corpo di un ragazzino di nome Hiroshi. 
Trascinato suo malgrado nel mondo degli umani, Aki incontra un'amica di Hiroshi, la dolce e testarda Yoko, e per la prima volta assapora il calore di una famiglia e il valore dell'amicizia. 
Ma quanto può durare? 
In una Tokyo misteriosa, popolata di creature fantastiche e antichi misteri, Aki il Bakeneko si ritroverà a combattere per salvare una leggendaria pergamena, l'unico oggetto che può condurlo alla verità sull’oscura scomparsa di suo padre.




Ecco alcuni link utili: 

Altri libri della stessa autrice: Dov'è Alice? (Lettere Animate, 2015)



Titolo: Everlasting - Il nuovo Mondo (vol.1)
Autore: Anita Book
Prezzo: 14,90€
Pagine: 272
Pubblicazione: 2016
Editore: Golem Edizioni












La vita di Henrik Pedersen non è più la stessa da quando suo padre è morto. A Trondheim, la placida cittadina norvegese in cui vive, niente è come sembra. Proprio nel folto del boschetto che si affaccia ai margini della sua casa si cela un segreto. Una presenza misteriosa, selvaggia, che Henrik incontrerà in una delle notti più critiche e disperate e che metterà a dura prova la salute di sua madre. Una creatura, che sembrerà avere sembianze umane fuse a tratti ibridi e animaleschi, comincerà ad aiutarlo dandogli strane misture che si riveleranno prodigiose per la guarigione della donna. Fino a quando, durante le festose celebrazioni dell'Øret Festival, non tornerà per riscuotere il suo debito: Henrik dovrà seguirla nel suo mondo, a Everlasting, o sua madre morirà. Ma chi è davvero questa creatura? E perché ha scelto lui? Per rispondere a queste domande, Henrik dovrà affrontare un destino avverso, di luce e tenebre insieme, e sopravvivere a un oscuro nemico che minaccia di ritornare. Sarà disposto a pagare il prezzo del suo sacrificio?

Ecco alcuni link utili:

  Altri libri della stessa autrice: Suzie Moore - e il nuovo viaggio al centro della terra (Dunwich Edizioni, 2015) Il destino degli angeli (Golem Edizioni, 2014)

Segnalazioni finite, :(  i libri come sempre sono fantastici, spero presto di poterli leggere. E voi che ne pensate ? Vi incuriosiscono? Fatemi sapere: A domani con un nuovo post! :)

venerdì 27 gennaio 2017

5 cose che... 5 libri per non dimenticare :)





 5 LIBRI PER NON DIMENTICARE










Anch'io ho deciso, di iniziare questa rubrica. Oggi parliamo, di titoli pensati per il giorno della memoria. Di questi ho solo letto, Il profumo delle foglie di limone, di Clara Sànchez che mi è piaciuto molto. Oggi d'altronde volevo leggere, per questo giorno, Il bambino di Auschwitz, di Suzy Zail ma non, ce l'ho fatta a prenderlo. :( Peccato sarà per il prossimo anno. :( Prima o poi vorrei leggere, anche Intenso come un ricordo, di Jodi Picoult che come autrice, mi piace molto. Di suo avevo letto, Incantesimo tra le righe che mi era piaciuto da matti. :) Mi intriga tantissimo, anche Rosaspina, di Jane Yolen un libro che intreccia una favola famosissima, quella di Rosaspina o La bella addormentata come la consociamo tutti. Con l'olocausto, lo prenderò sicuramente, il prima possibile. :) E in ultimo ma non meno importante, tanta curiosità anche per L'usignolo, di Kristin Hannah che spero di leggere prima o poi. :)


giovedì 26 gennaio 2017

Recensione "Il fermaglio di giada" di Shanmei

Oggi vi voglio, parlare di un romanzetto, davvero particolare. Non ho mai letto niente del genere Wuxia (genere a cui appartiene il romanzo) ma questo ve consiglio, tanto ma ora iniziamo con la recensione. :)


Titolo: Il fermaglio di giada
Autore: Shanmei
Prezzo: 0,99€ ebook
Pagine: 13
Pubblicazione: 2016
Editore: autopubblicato



Siamo nell'estate del 1900, i Boxers tengono in ostaggio le Legazioni internazionali in una Pechino allo stremo. Ming Chen, una monaca taoista e Pi Yak, il suo fedele servitore, sono stati incaricati dall'Imperatrice in persona di consegnare un importante messaggio al capo delle Legazioni straniere. Un messaggio da cui dipendono le sorti di tutti, europei e cinesi. Ma sulla loro strada si troveranno a combattere contro le forze del male incarnate dai servitori del terribile Man Chengfu.

Beh, su Il fermaglio di giada c'è veramente poco su cui parlare. Posso dire, che è venuto nel momento giusto. Ed è stato un vero piacere leggerlo, ho letto veramente pochi racconti in tutta la mia vita. E quei pochi che  ho letto, non sono il massimo. Ma devo dire che in fondo Shanmei, è  riuscita a sorprendermi. Con il suo stile semplice, e descrittivo. Adoro il fatto che questo racconto conti così poche pagine, perché così mi ha dato la possibilità di leggerlo in una notte! Infatti si legge veramente, in un batter d'occhio. Per i personaggi, ho poco da dire. Purtroppo con così poche pagine, non mi sono rimasti proprio nel cuore, ho invece apprezzato la magia e l'ambientazione. Ho sempre adorato il Giappone, e anche  tutte le sue leggende e i miti legati a esso.  o imparato un po' a parlare giapponese ve l'ho detto? Ma ora ritornando al racconto, che intriso di magia e battaglie, non poteva che restarmi impresso. Penso che un romanzo più lungo, scritto dalla stessa persona possa piacermi tantissimo. E penso che se i personaggi sarebbero, stati più descritti avrebbero potuto piacermi. Però ce un personaggio. che non ho nominato prima che mi è rimasto nel cuore. Ovvero Ming Chen, una monaca taoista che deve consegnare qualcosa di molto importante. E già da questa descrizione, mi ha conquistato. Devo dire che dopo averla inquadrata meglio, posso dire che se ci sarebbero state più pagine, sarebbe diventata una delle mie protagoniste preferite. E sapete il perchè? Perché oltre ad essere: forte, coraggiosa, e speciale. Mi ricorda tantissimo Mulan! Una delle principesse Disney, preferite in assoluto. Così come il cartone di Mulan, che è uno di quelli che io adoro di più. E basta non ho più niente da dire, a chi ama l'oriente come a me questo racconto è consigliato. Penso che possa donarvi, un po' di magia e azione. Sayonara! :)

             Valutazione 






Consigli dalla libreria
Sito dell'autrice:  https://iraccontidishanmei.wordpress.com/
Della stessa autrice: Gli otto sigilli della fenice di fuoco (autopubblicato) 
Dello stesso genere: La saga di Chariza, di Francesca Angelinelli 

mercoledì 25 gennaio 2017

WWW... Wednesdays #3

Salve a tutti, e come promesso oggi vi aggiorno delle mie letture. Che non sono molte, perchè è un periodo un po' così. Spero passerà presto, e decidermi e leggere piu libri. Ma ora partiamo, o se no pubblico il post dopodomani. XD




Ho finito, alcuni romanzi davvero interessanti. Il primo fra tutti, è Your Passion The Way, di Monica Talea che mi è piaciuto, nel complesso. Anche se mi aspettavo, di più sinceramente. Vi lascio la recensione QUI. :) Ho anche finito il 2 volume, di Clover in Love, di Yukimo Hoshimori che si sta rivelando. come saga manga, molto bella e infine ho letto, anche  Il fermaglio di giada,di Shanmei un racconto ambientato in oriente. Che mi è piaciuto abbastanza, domani uscirà la recensione. :)


Ho appena iniziato, I racconti della luna meccanica, di Davide Novelli. Sono a i primi capitoli, ma si sta rivelando davvero interessante. :)


Dopo la pausa, di riflessione penso proprio che finirò Il circo dell'invisibile, di Cammilla Morgan Davvis che mi stava piacendo, ma per motivi superiori (che non so neanche io XD) ho dovuto metterlo da parte, ma lo riprenderò presto. :) Per poi passare a L'amore è per noi, di Francesca D'isidoro, che sembra una lettura carina e fresca. Il genere di letture molto leggere, :)e in piu è piccolo! XD


E voi avete letto qualcuno di questi romanzi? voglio sapere cosa ne pensate e anche le vostre letture, cercate anche voi di rispondere a queste semplici domande. Oppure linkatemi il vostro WWW nei commenti sarò molto felice di leggerli. :)

lunedì 23 gennaio 2017

Chiacchiere e Avvisi :)


Salve incanti, oggi è un giorno speciale. Sapete il perchè? Oggi il mio blog, compie un anno! E bene si, il lontano 23 gennaio del 2016, il mio blog è nato, e oggi compie un anno. Grazie, a questo mio piccolo angolino ho avuto grandissime soddisfazioni. :) Ho collaborato con diverse case editrici tutte gentilissime. E anche con diverse scrittrici che sono diventate delle amiche preziose. Ho conosciuto persone fantastiche, come Noemi, del blog Emozioni di una musa e anche Seli, del blog Ombre angeliche. Ma anche Arianna, del canale Littleblackbookshelf  e Consuelo, del blog Papergirlinapapertown. Un grazie va, anche a voi miei splendidi seguaci. Vi voglio un mondo di bene e senza di voi il blog non sarebbe cresciuto, grazie.  come ultima cosa, vi lascio con i miei tre prossimi acquisti. Quelli che più desidero. :) Scusate per la brevità, del post. Ma sono molto sintetico, quando si tratta di dire le cose che penso. Ed è questo quello che penso di voi, e del mio blog. Che siete fantastici! Un grazie gigante, ci leggiamo mercoledì con il WWW, :) a presto!


I libri che voglio assolutamente!



venerdì 20 gennaio 2017

Recensione "Your Passion The Way" di Monica Talea

Oggi siamo qui, con una recensione di un romanzo davvero particolare. Unico a dire il vero, ci tengo a dirvi che sarò, poco presente sul blog per motivi famigliari. Spero di ritornare presto attivo come sempre; e pubblicare post ogni giorno. Ma ora partiamo!  :)




Titolo: Your Passion The Way 
Autore: Monica Talea
Prezzo: 14,00
Pagine: 168
Pubblicazione: 2016
Editore: 13Lab  Editore









Isabel, ragazza confusa che non ha ancora trovato la propria dimensione, cambia pelle grazie alla crisi economica e si occupa, per una serie di coincidenze, della sua vera passione: le borse. Il pezzo di maggior successo, che lei stessa disegna, è la borsa rossa, un Made in Italy su cui fa imprimere una frase dedica per tutte le donne, un promemoria per raggiungere la felicità: Your Passion, The Way.  La passione, infatti, dovrebbe guidare le scelte importanti della vita e indicarci la direzione da seguire. Isabel s'imbarca con la famiglia (e non solo) in un'avventura imprenditoriale che pare, all'inizio, azzardata e che la conduce alla sua piena realizzazione professionale. Per presentare al grande pubblico la pochette, Isabel ha in mente una campagna promozionale: la stessa pensata dall'autrice del romanzo, Monica Talea, che ha fatto realizzare l'oggetto da un artigiano. Gli esiti di tale operazione hanno portato a questa seconda edizione aggiornata de La borsa rossa (2014). Ecco, dunque, fantasia e realtà magicamente intrecciarsi per lanciare il messaggio che occorre avere la tenacia e la forza di credere nei propri sogni, malgrado tutto. C'è sempre qualcuno, un'anima simile alla nostra, pronta ad ascoltare.










Allora voglio iniziare, questa recensione. Precisando che il romanzo, mi è piaciuto. Ma potrò, anche essere incoerente, più in là. :) Ma di cosa parla "Your Passion The Way"? Parla di Isabel, una ragazza che non vuole fare il suo lavoro, ma sogna di aprire un'azienda di borse. Si allena ogni giorno disegnando borse stupende, e super super femminili! Dopo essersi lasciata, col suo fidanzato decide di cambiare la sua vita. Partendo, in crociera con la sua migliore amica. (anche lei lasciata da poco) E li troveranno, fortuna e amore. Questa è la trama centrale, molto stile Sophie Kinsella, vero? Ma c'è di più, questo romanzo ,oltre a racchiudere delle splendidi frasi, non è un romanzo d'amore, qualsiasi. Qui di amore e sesso c'è ben poco, perchè "Your Passion The Way", parla della vita a traverso gli occhi di tutti, nessuno escluso. Ogni capitolo è dedicato, a ogni personaggio e anche della vita di lui. Di come può essere vissuta a proprio piacere, di come i propri sogni si possano avverare, e di come il destino possa cambiare così in un battibaleno. Ed è stato bello poter, leggere qualcosa del genere. Mi ha trasmesso, un senso di spensieratezza. :) Mi ha fatto: sorridere, morire delle risate e anche intristire; un romanzo che mi ha profondamente colpito. :) Non mi aspettavo che questo libro, mi potesse piacere così tanto. Essendo per un pubblico, apparentemente femminile; detto perfino dall'autrice; che l'hanno apprezzato più donne, che uomini. E come sempre, io vado fuori dagli schemi. E dico da ragazzo, che mi è piaciuto tanto! Ho trovato anche bella la parte, dedicata alle borse. E la borsa rossa è fantastica, mi piace un sacco! Da stilista che sono non poteva essere d'altronde ( si io frequento veramente una scuola di moda non lo sapevate? ) XD mi sono, sentito molto vicino a questo mondo di borse e creatività. C'è da dire; che lo stile dell'autrice, e molto scorrevole. I capitoli finiscono che è una meraviglia, uno dopo l'altro senza che te ne accorgi. E questa è la cosa che ho apprezzato, di più nel romanzo. :) Per i personaggi, devo dire che me ne sono piaciuti veramente pochi.:( Tra cui Angelica, Laura e Isabel. Tutte donne! gli altri, gli ho trovati, molto forzati e finti.Non hanno fatto breccia,nel mio cuore. :( Voglio spezzare una lancia, a suo favore per la parte di Laura. Purtroppo gravemente malata di cancro, ho adorato talmente le sue parti, che ho messo dei post it (verde speranza) solo per lei. ;) Mi hanno dato una forza, e una carica enorme. Eccoci alla fine, Penso di aver detto tutto. Il libro è consigliato, dal sottoscritto; se volete fare una letture leggera e carina, ma anche profonda e che vi trasmetta della forza. E anche perchè non potrete, fare a meno di innamorarvi delle borse di Isabel! :) 

              Valutazione





Consigli dalla libreria
Cosa mangiare: Fragole ricoperte di cioccolato e panna 
Della stessa autrice: Seconda chance a New York  (13Lab Editore) 
Se questo libro ti è piaciuto prova a leggere: Il volo dei Gabbiani, di Ginevra Tomas 

martedì 17 gennaio 2017

Anteprime NullaDie :)

Ditemi miei incanti, che libro state leggendo, attualmente? Il post di oggi, è dedicato a una casa editrice, in particolare. La NullaDie, che oltre a essere super gentile. Sforna davvero libri interessantissimi, :) oggi vi voglio parlare di tre titoli, in particolare. Ne abbiamo per tutti i gusti. ;-)






Titolo: Le terre dei dormienti
Autore: Laura Taibi  
Prezzo: 19,90€
Pagine: 365
Pubblicazione: 2016
Editore: NullaDie













Jasper Stone è un ragazzo londinese come tanti. L’estate è alle porte quando il suo mondo viene sconvolto dall'arrivo di Eilise, una ragazza dai capelli rossi che irrompe nella sua vita e gli intima di svegliarsi mentre enormi mostri ragneschi appaiono in città, e una strana gemma con il potere di evocare una spada compare magicamente sul suo petto. Da lì in poi la vita di Jasper cambierà radicalmente: trasportato in un luogo chiamato “la collina” dove altri ragazzi tentano di sopravvivere, dovrà fronteggiare nemici potenti, affrontare la terribile Foresta dell’Incubo e scoprire il segreto che si cela dietro quel luogo. 







Titolo: Metatron-L'angelo dell'armonia
Autore: Giorgio Micheli
Prezzo: 17,50€
Pagine: 227
Pubblicazione: 2016
Editore: NullaDie


















Quattordici racconti ispirati ai sette vizi e alle sette virtù. Storie moderne, laiche, che mettono a nudo senza giudicare le personalità umane. Micheli guida il lettore a immedesimarsi nella narrazione con ritmo e pathos.









Titolo: L'idillio tra l'uomo e l'ombra
Autore: Patrizia Ciribè
Prezzo: 19,00€
Pagine: 331
Pubblicazione: 2016
Editore: NullaDie









La vita tranquilla di un palazzotto ligure cela l’ambiguità di due dei condomini che, intrecciando le loro esistenze, svelano gli anfratti delle proprie biografie. Alex Turco, sessantenne, risiede da anni nella città ligure, mimetizzandosi in un modo di vivere apparentemente monotono, ma con un risvolto bieco che si svela pian piano nei flashback del suo passato. Elena, quarantenne che combatte con le sue ignote origini e un istinto autodistruttivo, rappresenta per lui l’ultima possibilità e, forse, l’unica donna mai amata.






Finito, come vi sembrano questi titoli? Io li trovo super interessanti, spero di leggerli prima o poi. A domani con un nuovo post, :) Fatemi sapere mi raccomando, per i libri e ,ovviamente, se il post vi è piaciuto. :)

lunedì 16 gennaio 2017

Buoni Propositi del 2017 :)


Ciao Incanti, oggi parliamo di obbietti per il 2017. E si ho visto questo, post un po' ovunque, e ho deciso di farlo anch'io. Di per se il post è semplice, consiste nel creare una lista, di 50 obbietti personali e librosi. Che vogliamo, fare nel 2017. Io ho trovato questo post nel blog di Seli, che l'ha preso in prestito da Angelica. che a sua volta l'ha preso nel blog di Juliette, (che al mercato mio padre comprò XD). quindi bado alle ciance iniziamo. :)



1. Dimagrire almeno 6 chili.
2. Superare alcuni problemi.
3. Uscire di più.
4. Passare meno tempo con il cellulare.
5. Dedicare più tempo alla lettura.
6. Andare al cinema almeno due volte.
7. Risolvere alcune discussioni ancora aperte.  X
8. Migliorare a scuola.
9. Comprare dei Funko pop.
10. Andare a correre.
11. Guardare e finire più serie tv.
12. Smaltire tutti gli omaggi.
13. Mettere da parte un euro per ogni obbiettivo raggiunto.
14. Stare più calmo.  X
15. Comprare più libri. 
16. Migliorare il blog.
17. Fare pubblicità al blog. 
18. Annotare le citazioni migliori su un quaderno.X
19. Andare in piscina. 
20. Imparare una cosa. (TOP SECRET)X
21. Non usare la tecnologia per un giorno.
22. Scrivere in un quadernino tutti i film che mi sono visto e che mi vedrò e scrivere se mi sono piaciuti e il perchè. X
23. Scrivere di più e concludere il mio primo romanzo.
24. Disegnare di più.
25. Dipingere di più.
26. Iniziare a leggere in Inglese.
27. Rileggere più libri. 
28. Stare più tempo con il mio fratellino.
29. Accettare meno omaggi.
30. Stare più tempo con le mie amiche.
31. Stare più tempo con i miei cuginetti.
32. Chiudere con determinate amicizie.X
33. Cercare di parlare di più con le persone a cui voglio beneX




34. Finire 5 serie manga. (2/5)
35. Iniziare e Finire 3 trilogie. (0/3)
36. Iniziare a leggere una Graphic Novel.
37. Leggere con più tranquillità. 
38. Leggere almeno 4 classici. (0/4)
39. Iniziare Shadowhunters.
40. Leggere più libri consigliati da amiche o familiari.
41. Leggere a Natale almeno una lettura natalizia.
42. Confrontare libro è film.
43. Rileggere i miei libri preferiti.
44. Iniziare L'accademia del bene e del male.
45. Leggere più storie vere.
46. Ascoltare un audiolibro. 
47. Smaltire i Book Tag.
48. Leggere almeno 50 libri.
49. Leggere più romance
50. Finire 3 saghe già iniziate e non concluse. (0/3) 

La X sta per fatto. :)

Ecco i miei obbiettivi, sono curioso di sapere i vostri, buona serata; e a domani con un nuovo post! :)

venerdì 13 gennaio 2017

Recensione "The Program" di Suzanne Young :)


Eccoci qua, con una nuovissima recensione. oggi è il famoso Venerdì 13! Ci credete alla sfiga? Io si è la mia migliore amica XD. Sapete perchè pubblico, così tante recensioni? Perché mi piace farle, e ho parecchi libri, che non sono riuscito a recensire nel 2016. E quindi ce ne sarà qualcun'altra in più, e vi dico già che lunedì, uscirà un post con i buoni propositi del 2017. Ma ora partiamo con la recensione.  :)





Titolo: The Program 
Autore: Suzanne Young
Serie: The Program #1
Prezzo: 14,90
Pagine: 145
Pubblicazione: 2012
Editore: De Agostini













Sloane sa perfettamente che nessuno deve vederla piangere. La minima debolezza, o il più piccolo scatto di nervi, potrebbero costarle la vita. In un attimo si ritroverebbe internata nel Programma, la cura ideata dal governo per prevenire l’epidemia di suicidi che sta dilagando fra gli adolescenti di tutto il mondo. E una volta dentro, Sloane dovrebbe dire addio ai propri ricordi… Perché è questo che fa il Programma: ti guarisce dalla depressione, resettandoti la memoria. Annullandoti. Così, Sloane ha imparato a seppellire dentro di sé tutte le emozioni. Non vuole farsi notare, non ora che suo fratello è morto e lei è considerata un soggetto a rischio. L’unica persona che la conosce davvero è James, il ragazzo che ama più di se stessa. È stato lui ad aiutarla nei momenti difficili, lui a farle credere che ci fosse ancora speranza. Ma, quando anche James si ammala, Sloane capisce di non poter più sfuggire al Programma. E si prepara a lottare. Per difendere i propri ricordi, a qualunque costo.







Il libro in questione, è un libro che non ho amato; e adorato. Ma che è diventato proprio parte di me, si perche "The Program" non è un libro normale, come tutti gli altri. no per me, "The Program" è qualcosa, di molto più. Ma se ormai, mi conoscete sapete che non amo, sparlare nelle mie recensioni. Ma esaminare il libro, passo per passo. Quindi partiamo dalla copertina, che trovo bellissima, semplicemente stupenda. una delle più belle che possiedo. Passiamo alla trama, ma di che parla "The Program" (anche se è un libro abbastanza famoso)?  Il libro parla di Sloane, e del suo mondo. Un mondo dove l'idea del suicidio, fra i giovani sta diventando un epidemia. E dopo che suo fratello è morto ,precisamente si è suicidato, dall'ora lei è considerata un soggetto a rischio. Non può piangere! Ne far trasparire alcune emozione negativa, perchè se no la porterebbero, in un luogo chiamato Il Programma. Dove le cancellerebbero i ricordi. Questa cosa l'ho trovata agghiacciante! Essere ridotti, a un essere vuoto. E senza piu ricordi, della propria vita, ripartire nuovamente da zero. Solo a pensarci mi fa venire i brividi, mi sono riconosciuto molto fra i protagonisti, Sloane e una persona molto forte, e molto combattiva, che non rinuncia alla sua vita facilmente; e anche quando tutto il mondo le cade addosso, fino a schiacciarla. Lei si rialza, e combatte! Mi è subito entrata nel cuore, lo adorata. :) Ci sono altri protagonisti, come James il ragazzo di Sloane che non mi è piaciuto proprio. Ho odiato le parti in cui Sloane, stava insieme a lui, l'ho trovato finto troppo finto per i miei gusti. :(  Invece Realm, un protagonista che si viene a conoscere nel programma, mi è piaciuto tanto! Non vi dico niente, per non farvi spoiler. Ma sono sicuro che vi piacerà, (almeno lo spero XD) come è piaciuto a me l'ho adorato. E avrei preferito lui ,a James, ma vabbe. Lo stile, l'ho trovato bello e scorrevole. Uno tra i miei preferiti. ce da dire che "The Program" insegna tante cose, una è la bellezza della vita, il rispetto verso se stessi, e anche il vero significato della morte. Questo libro mi ha fatto, sognare, affezionarmi , amare, piangere, ridere, tantissime emozioni; in un solo libro. Ho già il secondo, "The Treatment" in libreria, e non vedo l'ora di dedicarmici, del tempo. Il fatto che la Young, abbia usato i ricordi mi affascina. Io penso che siano cose fondamentali nella nostra vita, ci fanno essere, quelli che siamo. E se ci vengono, tolti e come se ci uccidessero. Anche se gli altri credono che noi, non siamo perfetti, non vuol dire che non lo siamo veramente. Se noi siamo perfetti lo potremmo sapere solo noi. :) "The Program" è sicuramente consigliato, se avete voglia di una lettura piena d'azione ma anche profonda, nello stesso tempo. :)












             
               

              Valutazione





Consigli dalla libreria
Cosa mangiare: Pane con Nutella 
Il luogo e il momento piu adatto per leggerlo: Al parco seduto su una panchina
Voglia di: una lettura emozionante avventurosa e adrenalinica :)